Intervista ai soci dell’associazione Il Quadrifoglio

Dopo la visita alla casa del Quadrifoglio (vedi articolo) come preannunciato ecco alcune domande che abbiamo voluto fare ai soci dell’associazione. Come e perché è nata la vostra associazione?L’Associazione nasce nel marzo del 1999 dalla volontà di famiglie con all’interno del proprio nucleo familiare persone con disabilita varie.La motivazione che ha portato a mettere assiemeContinua a leggere “Intervista ai soci dell’associazione Il Quadrifoglio”

Direttamente da Mese, signore e signori: Debora Petruzio

Anche Debora ha voluto raccontarci gli ausili che usa e quali barriere le danno più fastidio: Sono Debora, una donna di 41 anni. Devo convivere con la carrozzina fin da piccolina. A volte la carrozzina mi stressa, vorrei stare in piedi perché penso che sia una sensazione bellissima il cammino. Possiedo due carrozzine, una elettricaContinua a leggere “Direttamente da Mese, signore e signori: Debora Petruzio”

Il racconto di una Mamma

Abbiamo voluto coinvolgere nel progetto interviste “ausili e barriere architettoniche” la mamma di un bambino di cinque anni. Vi lasciamo all’intervista: Sono Pamela la mamma di Rayan un bimbo di 5 anni con paralisi celebrale infantile molto grave.Avendo compromesso tutto il corpo, gli ausili necessari sono molteplici e lo saranno per tutta la vita. GiàContinua a leggere “Il racconto di una Mamma”

Intervista a Stefano

Oggi pubblichiamo un auto-intervista di Stefano sempre sul tema ” Raccontaci di ausili e barriere…” Con Stefano da quasi 2 anni gestiamo il blog Senzabarriere-Valchiavenna e la pagina facebook collegata per condividere con voi progetti , idee, riflessioni. Il nostro progetto è nato anche con Sara ( momentaneamente in pausa), quindi possiamo affermare che…… noiContinua a leggere “Intervista a Stefano”

Un ricordo di Nedo Fiano

Ho appreso dal tg di sabato sera che è morto Nedo Fiano, uno dei testimoni dell’olocausto, era sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz. Scriviamo questo pezzo perché uno di noi ha conosciuto questa persona nell’ottobre del 2008 durante un progetto sulla diversità voluto e realizzato da una professoressa di una scuola di Chiavenna. (Continua a leggere “Un ricordo di Nedo Fiano”

Gli Ausili ai “Prati”

“Un ausilio che utilizziamo è quello della pazienza nei confronti di una società che impiega tanto tempo per capire cosa vuol dire una barriera architettonica e soprattutto una barriera culturale, comportamentale, emotiva e psicologica.” Ecco un’altra risposta alla nostra richiesta di parlare e raccontare di ausili. Ci ha risposto Emilio da “I Prati” che sonoContinua a leggere “Gli Ausili ai “Prati””

Intervista a Kino (Luca Maraffio)

Visto il periodo (questo covid non da tregua e non ci fa uscire di casa) e i nostri progetti sono temporaneamente sospesi abbiamo pensato di aggiungere al nostro blog una nuova categoria di interviste  sul tema disabilità e ausili. Ci è venuto in mente di chiedere ad alcune persone che conosciamo, attraverso E-mail se hannoContinua a leggere “Intervista a Kino (Luca Maraffio)”

Andiamo in bicicletta

In queste ultime settimane vi abbiamo scritto su facebook di due nuovi progetti, adesso vorremmo approfondirli in questo articolo. Il primo è legato all’associazione “IL MONDO CHE VORREI” di cui fa parte la nostra amica Pamela. Con lei abbiamo spesso condiviso l’idea di avere sul nostro territorio di Chiavenna una joelette. In particolare hanno pensatoContinua a leggere “Andiamo in bicicletta”

La casa del Quadrifoglio

Siamo stati a vedere la casa del quadrifoglio. La prima impressione visitandola è stata di luminosità, posta in un luogo tranquillo, fuori dal caos ma con due passi o due giri di ruote 🙂 si è in centro Chiavenna. La struttura è su tre piani: il piano terra adibito a garage, zona caldaia e magazzino,Continua a leggere “La casa del Quadrifoglio”

Il museo del tesoro al tempo del COVID-19

Siamo stati a visitare il museo del tesoro a Chiavenna e dobbiamo dire che oltre alle cose molto belle anche le barriere sono inesistenti. Per entrare c’è la pedana per carrozzine e anche all’interno ci si può muovere senza avere paura di fare cadere, o rompere qualcosa. A me sarebbe piaciuto soffermarmi di più sullaContinua a leggere “Il museo del tesoro al tempo del COVID-19”